Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) In Belgio fa scandalo il fatto che un ex funzionario della Commissione per il gioco d’azzardo sia diventato consulente per il settore dei giochi.

Marc Callu, co-fondatore della Gambling Commission, attualmente fornisce consulenze all’European Gaming Compliancy Institute (EGCI), un gruppo che comprende diverse società di gioco. Per anni, ha dovuto osservare le regole del settore, ma ora lavora direttamente per i casinò, scrive la stampa nazionale. “Sarebbe assurdo vedere un caso di guardia forestale che diventa un bracconiere”, risponde Marc Callu sui giornali. “Descriverei il mio lavoro come una funzione di consulenza.” Mentre lavorava per la Commissione del gioco, Marc Callu era il braccio destro del presidente Etienne Marique. Tuttavia, dice che non approfitterà di questa esperienza nel suo nuovo ruolo.

Commenta su Facebook