Giovedì 5 dicembre, alle 15, nei locali del Centro Diurno per la Salute Mentale “Tuiavii di Tiavea” presso il CESER di Fornaci, frazione di Barga (LU), si svolgerà il primo incontro previsto dal progetto “Educare e Prevenire: l’Azzardo non paga”, gestito dal Servizio Dipendenze di Gallicano con la collaborazione della Associazione AEDO.

Durante l’incontro verranno presentate ai partecipanti le diverse attività incluse nel progetto, che saranno rivolte a studenti, docenti, medici di medicina generale, rappresentanti delle Forze dell’Ordine, operatori del settore, Enti e Organizzazioni del terzo settore locali.

Sono previste, in particolare, la costituzione di un tavolo interistituzionale, volto a rafforzare la rete di protezione e contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico e l’organizzazione, all’interno degli Istituti Scolastici, di attività mirate a favorire nei più giovani la conoscenza del mondo del gioco d’azzardo e la prevenzione della dipendenza: momenti formativi, rappresentazioni teatrali e proiezione di filmati.