ludopatico azzardo gap

(Jamma) – Il Comune di Cervia (RA) organizza “X GIOCO: scommettiamo sulla prevenzione”, una serie di 5 incontri dal 27 aprile al 27 maggio per educare la comunità a riconoscere i rischi del gioco patologico, informarla sul significato del marchio Slot Free ER e della scelta di aderire a questa campagna e riscoprire i valori del gioco positivo.

Il progetto è finanziato dalla Regione Emilia Romagna quale azione di promozione di una cultura della legalità e della cittadinanza responsabile e si colloca nel percorso di prevenzione del rischio di dipendenze dal gioco d’azzardo che ha visto la recente approvazione di nuovi strumenti normativi che recepiscono le direttive regionali.

Molteplici le iniziative, dagli aperitivi alle cene “Slot Free” che coinvolgeranno i locali aderenti (Ristorante Dalla Dina, Bar Just e Bar Milazzo), per proseguire con attività di gioco in piazza a cura dell’associazione Area Games.

I momenti di convivialità si incroceranno con momenti di confronto e dibattito in cui professionisti e associazioni del settore informeranno e sensibilizzeranno la comunità rispetto al fenomeno del gioco d’azzardo patologico con la partecipazione del dottor Giovanni Greco responsabile del servizio dipendenze patologiche di Ravenna, la dott.ssa Chiara Pracucci psicologa esperta in gioco d’azzardo dell’associazione InSè, Massimo Manzoli del gruppo dello Zuccherificio, testimoni dei “Giocatori Anonimi”.

Primo appuntamento, venerdì 27 aprile presso Ristorante Dalla Dina, a seguire venerdì 4 maggio zona Malva Nord alle 16, pomeriggio di gioco in piazza e dalle 18.30 tavola rotonda sul gioco d’azzardo patologico; mercoledì 16 maggio appuntamento al Bar Just alle 18.30; lunedì 21 maggio al Teatro Comunale alle 21 lo spettacolo Partita Aperta e chiusura domenica 27 maggio al Bar Milazzo alle 18.

Per maggiori informazioni, Comune di Cervia, distanislaol@comunecervia.it – 338-8837018.

Commenta su Facebook