Vienna. Il Ministero delle finanze austriaco Eduard Müller ha anche presentato al Parlamento una relazione sulle donazioni dei licenziatari e dei titolari di licenza di gioco.

Il Gaming Act richiede ai concessionari e ai proprietari delle licenze di gioco di segnalare donazioni superiori a € 10.000. 

Il rapporto sulle donazioni riporta che Casinos Austria ha distribuito un totale di € 1.506.805 in donazioni negli anni dal 2016 al 2018.

Le somme più consistenti sono state devolute all’Università di Vienna (€ 210.000 all’anno), allo Spielsuchthilfe Wien (annualmente 100.000) e al gruppo di autoaiuto “Anonyme Spieler” (€ 50.000 all’anno).

Le Lotterie austriache hanno donato in totale  € 1.079.643 nello stesso periodo. Le donazioni più significative sono state indirizzate a Spielsuchthilfe Wien, il gruppo di auto-aiuto “