L’ASL di Salerno, con fondi del proprio bilancio e della Regione Campania, ha realizzato presso il presidio ospedaliero di Sant’Arsenio un moderno polo assistenziale con 10 posti letto, che tecnicamente si definisce “della doppia diagnosi”. Tale struttura, prima in Campania e tra le poche in Italia, curerà le forme gravi di dipendenza, con particolare riferimento alle patologie avanzate derivanti da alcolismo e gioco d’azzardo.