Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Intorno alle due della notte passata, i poliziotti del commissariato di Anzio (RM) sono intervenuti nell’Eco Bar, accanto alla stazione di Lavinio, dove era stata segnalata la presenza di alcune persone sospette nei pressi della serranda.

Una volta sul posto, i poliziotti della Squadra Volante hanno appreso che era stato appena consumato un grosso furto con scasso: infatti, ignoti malviventi – dopo aver forzato la grata e sfondato la vetrina del locale – erano riusciti a portare via, verosimilmente caricandole su un camioncino o su un furgone – alcune macchine cambia-soldi presenti all’interno del locale.

Nello specifico, i quattro dispositivi sono stati portati via, al fine di svuotarli del contenuto.

Immediate sono state le indagini sul luogo del furto e le ricerche dei malviventi, effettuate anche dai carabinieri della locale compagnia.

In mattinata, poi, la polizia ha ricevuto la segnalazione di un uomo che, all’interno del proprio terreno alla periferia di Nettuno, aveva trovato delle carcasse simili a slot machine: di conseguenza, la Volante è intervenuta, recuperando e sequestrando i quattro dispositivi cambia-monete rubati a Lavinio, purtroppo privi del loro contenuto.

Commenta su Facebook