Continua l’impegno di Anci Toscana nella lotta contro le ludopatie e il gioco d’azzardo. Mercoledì 27 febbraio a Firenze (Auditorium San’Apollonia, ore 9) si terrà una giornata di confronto e dialogo su organizzata insieme alla Regione Toscana, in vista del percorso formativo previsto dall’accordo Regione-Anci su questo delicato e difficile tema.

La giornata, dal titolo “Non t’azzardare eh”, si aprirà con i saluti dell’assessore regionale Stefania Saccardi e del prefetto di Firenze Laura Lega; poi l’introduzione di Simona Neri, responsabile del progetto sul Gap di Anci Toscana e sindaco di Laterina Pergine. Seguiranno quattro focus tematici.

Anci Toscana è particolarmente attiva nel contrasto al gioco d’azzardo patologico: dopo la costituzione del tavolo tematico, è stato messo a punto un regolamento-tipo che tutti i Comuni toscani possono condividere e mettere in pratica nei loro territori; inoltre è stata lanciata la proposta per un portale dedicato, con particolare attenzione alle scuole. E dalla collaborazione con la Regione, che nel tempo ha accolto diverse istanze di Anci Toscana, è scaturita una serie di azioni concretizzate tra l’altro nelle modifiche alla legge regionale sulle ludopatie.