A testa alta Simone, titolare di una sala biliardo a Novi Ligure (AL), racconta la sua delusione per la mancata riapertura.

“Buongiorno, intanto vorrei ringraziare Jamma per la possibilità di farci scrivere su argomenti dimenticati dal Governo. Con molti sacrifici ho aperto 10 giorni prima del lockdown, ora sono quasi tre mesi di chiusura, mentre pago affitto e bollette varie, zero aiuti. Nessuno sa dirci una data precisa per la riapertura, assurdo! Ogni giorno faccio decine di telefonate per avere buone notizie, ma nulla. La differenza con le altre categorie che hanno riaperto da un po’ è palese, io la chiamo ingiustizia! Spero passi questo periodo nero!”.

SE HAI DA DIRE QUALCOSA ANCHE TU, VUOI RACCONTARE LA TUA STORIA DI LAVORATORE DEL GIOCO LEGALE, INVIA UNA EMAIL A [email protected]

o un messaggio via facebook alla pagina Jamma-Il quotidiano del Gioco

Ricordati di indicare il tuo nome