Ecco cos’è la tassa sulla fortuna e come funziona la tassazione per le vincite delle scommesse online

Ti piace il mondo del gaming e ti stai chiedendo se devi dichiarare al fisco le somme che vinci?

La denuncia dei redditi si avvicina e se hai sentito parlare della tassa sulla fortuna ma non conosci come funziona né quando viene applicata, questo articolo potrebbe aiutarti a fare chiarezza sul tema e darti qualche informazione su com’è regolamentata in Italia la tassazione delle vincite di scommesse online.

Come saprai, il gioco a premi nel nostro Paese è gestito e monitorato dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato che, attraverso norme e regole specifiche, tutela il giocatore e rende questo passatempo sicuro e piacevole. L’utente, dal canto suo, deve però informarsi, essere sempre attento e giocare consapevolmente così da non rischiare situazioni complicate se non addirittura pericolose.

Per comprendere meglio come comportarti in merito alle vincite, procediamo con ordine partendo dall’inizio, ovvero dalla scelta.

Le tasse: che differenza c’è tra casinò ADM e siti senza licenza?

La prima, fondamentale ed importante, questione è da individuarsi proprio nella prima azione che il giocatore mette in atto selezionando il luogo, fisico o virtuale, in cui andare a giocare.

Scegliere una piattaforma sprovvista di concessione, invece di un casinò online autorizzato dallo Stato italiano e possessore di regolare licenza ADM, non solo mette a rischio ma complica la situazione anche in merito alla tassazione delle vincite di scommesse online.

Il giocatore paga la tassa sulla fortuna:

  • se gioca su siti stranieri e privi di autorizzati ADM;
  • su ogni vincita
  • su ogni quota spesa per la partecipazione al gioco stesso.

Inoltre, deve sempre dichiarare all’Agenzia delle Entrate ogni vincita inserendo la stessa nella dichiarazione dei redditi alla voce redditi diversi.

Il giocatore non paga alcuna tassa:

  • se gioca in un casinò ADM.

Infatti, in questo caso, la tassazione delle vincite di scommesse online, è applicata alla fonte e pagata sempre dal gestore titolare della regolare licenza concessa dallo Stato italiano.

A quanto ammonta la tassazione delle vincite di scommesse online?

La tassazione delle vincite sulle scommesse online non è uguale per tutte le tipologie di gioco – (es. gratta e vinci prevede il 12%, il gioco del lotto l’8% e i casinò online il 20%) e viene applicata solo quando la cifra supera i 500 euro.

Anche se come giocatore di un sito regolamentare non sei soggetto ad alcun obbligo di denuncia è sempre bene conservare le ricevute delle vincite e essere così in grado di rispondere opportunamente a eventuali verifiche da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Nel dettaglio le aliquote applicate alle vincite sono cinque e così articolate:

  • 15% – tra i 500 € e i 1.000 €;
  • 18% – tra i 1.000 € e 10.000 €;
  • 21% – tra i 10.000 € e 50.000 €;
  • 23% – tra i 50.000 € e 10milioni/€;
  • 25% – oltre i 10milioni/€.

Gioco, tasse ed i sistemi di pagamento

Devi sapere, infatti, che i diversi sistemi di pagamento utilizzati per giocare, depositare e prelevare non incidono, in alcun modo, sulla tassazione delle vincite di scommesse online da parte dello Stato ma possono farlo sui costi di ogni operazione che vai ad effettuare a causa delle commissioni da parte dei vari istituti di credito applicati sulle transazioni.

Grazie alla tecnologia, attualmente sono a tua disposizione sul mercato dei metodi di pagamento rivoluzionari che ti permettono di gestire il tuo denaro liberamente e senza vincoli.

Tra questi, il portafoglio elettronico rappresenta un’innovativa soluzione, non solo per la gestione del tuo denaro e il pagamento sicuro su internet o nei negozi fisici ma anche per incassare somme vinta al gioco senza perdere tempo.

Quale sistema scegliere per riscuotere una vincita?

La riscossione di una vincita, operazione laboriosa e lunga, con un e-wallet di ultima generazione, come quello di Admiral Pay, si trasforma in una un’azione semplice e veloce e ti permette anche di trasferire, in tempo reale, parte della somma ottenuta all’amico con il quale hai giocato e vinto. Il tutto senza pagare alcuna commissione.

Ora che il quadro in merito alla tassazione delle vincite di scommesse online ti è chiaro, puoi muoverti con sicurezza e scegliere, tra i metodi per il pagamento, quello più conveniente, sicuro e adatto alle tue esigenze di velocità e tutela della tua privacy.

Articolo precedenteCalciobalilla, ping pong gratuiti e imposta sugli intrattenimenti (ISI): interpello all’Agenzia delle Entrate
Articolo successivoAlassio GameChain City: la conferenza di presentazione dell’evento a tema gaming e blockchain