sogei
Print Friendly, PDF & Email
(Jamma) Si è concluso in Sogei il seminario formativo organizzato in collaborazione con il Garante privacy dal titolo “Il nuovo Regolamento UE in materia di protezione dei dati personali. Il Garante incontra l’Amministrazione economico finanziaria”.

Nel corso dei lavori, aperti dal Presidente e dall’Amministratore delegato di Sogei, Biagio Mazzotta e Andrea Quacivi e dal Presidente dell’Autorità Garante, Antonello Soro, è emerso con chiarezza come la raccolta e l’analisi dei dati personali rappresenti una componente strategica nell’evoluzione dell’economia digitale.

La PA deve, pertanto, porre in essere tutti gli sforzi possibili per garantire il rispetto dei parametri di riservatezza, integrità e disponibilità dei dati.

Sogei, in virtù del proprio ruolo, si pone l’obiettivo di fungere da cabina di regia mettendo a disposizione delle Amministrazioni Titolari le proprie conoscenze, le proprie esperienze, la propria metodologia, il proprio approccio per definire congiuntamente una nuova best practice innovativa e divenire insieme riferimento nazionale per la Data Protection della PA.

Il Presidente Soro ha sottolineato che: “Il Regolamento Ue rappresenta una straordinaria occasione per l’innovazione, lo sviluppo, la funzionalità di imprese e amministrazioni, che potranno cogliere le opportunità delle nuove tecnologie rafforzando al tempo stesso le garanzie per la protezione dei dati personali dei cittadini.

L’azione dell’amministrazione economico-finanziaria, in particolare, sarà tanto più efficace e apprezzata dai cittadini quanto più potrà garantire standard elevati di protezione dei dati personali, concorrendo al contempo a salvaguardare la sicurezza cibernetica rafforzando la tutela di banche dati strategiche per il Paese”.

Andrea Quacivi nel ringraziare l’Autorità Garante, il MEF, tutti i Clienti e le Istituzioni presenti, ha dichiarato che: “L’entrata in vigore del Regolamento europeo rappresenta una grande sfida e Sogei continuerà attraverso la sua azione a mantenere e sviluppare sistemi e soluzioni organizzative e tecnologiche a tutela della sicurezza.

Il valore della accountability è per noi, che gestiamo i dati delle persone, un elemento imprescindibile. Il nostro impegno quotidiano è volto a tutelare con responsabilità e professionalità l’identità dei cittadini per uno scopo unico: il bene del Paese”.

Commenta su Facebook