Print Friendly, PDF & Email

Alla conclusione del recente ICE Africa Merkur Gaming ha dichiarato che, sia nel settore dei giochi da casinò sia in quelli da intrattenimento LPM (AWP), l’evento ha avuto un successo importante e ha superato le proprie aspettative pre-spettacolo.

Il gioco in Africa (quasi tutta l’Africa) è un grande business e dovrebbe essere ancora più grande in futuro. Questa la ragione di ICE Africa, la prima volta che il marchio ICE, rispettato a livello mondiale, è stato utilizzato al di fuori del Regno Unito. Gli organizzatori dell’ICE, Clarion Gaming, vedendo l’opportunità per la propria espansione, impegnati a sostenere l’ulteriore sviluppo dei giochi nel continente africano, dall’Egitto nel nord al Sud Africa, hanno sottolineato fin dall’inizio che ICE Africa doveva essere un evento per tutta l’Africa, indipendentemente dalla nazionalità.

Così ICE Africa, tenutasi al Sandton Convention Center dal 24 al 25 ottobre, ha aperto le sue porte per accogliere i partecipanti provenienti da 25 nazioni africane, come parte di una pre-registrazione composta da oltre 90 paesi attratti dall’opportunità di aprire nuove opportunità.

Merkur Gaming, la prima società di primo livello a impegnarsi a esporre a ICE Africa, era presente con forza, mostrando prodotti e soluzioni di gioco sia per il casinò sia per i settori LPM (l’equivalente africano per l’AWP o il gioco di strada).

Il direttore delle vendite internazionali, Markus Wessler è stato lieto di poter presentare uno spettacolo di grande successo, affermando: “Le nostre aspettative prima dell’apertura di ICE Africa erano relativamente modeste. Tuttavia, abbiamo superato quelle aspettative e di gran lunga. Abbiamo mostrato le gamme di prodotti del nostro casinò e LPM e abbiamo tratto vantaggio dall’esperienza del nostro alleato locale, MP Gaming. I visitatori provenivano non solo dal Sudafrica ma da molte diverse nazioni africane, tra cui la Repubblica Democratica del Congo, il Kenya e l’Uganda. Siamo stati anche in grado di concludere, durante lo show, un significativo accordo di ‘casino machine trial’ con uno dei più grandi operatori del Sud Africa, qualcosa di davvero molto piacevole”.

Il signor Wessler ha anche affermato che il numero di visitatori dello spettacolo è stato molto più alto del previsto e che l’interesse per i prodotti Merkur Gaming, di entrambi i settori di gioco, è stato costantemente elevato. Ha inoltre chiuso congratulandosi con Clarion Gaming per questo primo evento all’estero con il marchio ICE. “Penso che tutti noi, espositori e visitatori, dovremmo congratularci con gli organizzatori di ICE Africa per un lavoro molto ben fatto. Visto questo successo, posso prevedere che lo spettacolo diventerà una caratteristica del calendario annuale e che si apriranno molte porte di opportunità per l’espansione dell’intrattenimento di gioco in tutto il continente africano”.

Commenta su Facebook