Fuori dal Sofia Expo Center il clima era umido e freddo ma, al suo interno, una folla di oltre 4.000 visitatori era pronta ad accogliere l’undicesima edizione della Balkan Entertainment and Gaming Expo.

A segnare l’apertura ufficiale della manifestazione (completa con una drum band e ballerini folkloristici bulgari), David Orrick, direttore delle relazioni industriali di Merkur Gaming, è stato raggiunto sul podio da Angel Iribozov (presidente della Bulgarian Gamin Association) e Guyersel Kyorov, direttore generale di Princess Hotels per la cerimonia del taglio del nastro.

Accogliendo i visitatori Orrick ha ricordato che i numerosi marchi di produttori nella regione balcanica sono iniziati, meno di 20 anni fa, come nient’altro che un’idea e un foglio bianco, ma sono ormai riconosciuti globalmente come le luci principali nel settore dei giochi internazionali. Esibendo per il terzo anno consecutivo al BEGE, Merkur Gaming ha occupato uno stand di primo piano che ha mostrato oltre 120 giochi e ha introdotto per la prima volta nella sua regione il nuovo cabinet Allegro Curve.

L’amministratore delegato, International, Athanasios ‘Sakis’ Isaakidis ha commentato: “Siamo felici di tornare a BEGE per la terza volta e ci aspettiamo uno spettacolo eccellente che ci darà la possibilità di salutare vecchi amici e stringere nuovi contatti”.

Commenta su Facebook