Il Convegno, moderato da Giuseppe Cruciani, sarà uno dei momenti clou della Convention organizzata dal Concessionario Global Starnet Limited per i propri Gestori in programma a Villa Miani, a Roma, il prossimo 4 dicembre.

Il confronto con i partner e i protagonisti della filiera del gioco legale. Il dibattito con le istituzioni e la politica per una analisi approfondita delle tematiche d’attualità. Una lettura in controluce dell’incertezza normativa che sta attraversando il mondo del gioco legale nel nostro Paese. Il tentativo di interpretare il prossimo futuro di un’industria che, negli ultimi anni, ha rappresentato un polmone fiscale, vitale, per il Paese. E, ancora: le azioni di profonda trasformazione, non senza contrasti e normative restrittive, che hanno finito per togliere i punti di riferimento delle imprese del gioco legale.

Questo e molto altro sarà al centro del Convegno “Le regole del Gioco – Il settore a confronto” organizzato da Global Starnet e in programma alle ore 11.00 – moderato da Giuseppe Cruciani, giornalista e conduttore radiofonico de “La Zanzara” su Radio24 – uno degli appuntamenti clou della Convention di Global Starnet, dedicata ai propri partner e più in generale alla filiera del gioco legale, che andrà in scena martedì 4 dicembre nella prestigiosa location di Villa Miani, nel centro di Roma. Una location scelta anche per una sfumatura metaforica. Lo splendido edificio neoclassico costruito sulle colline di Monte Mario nel 1837 dai Conti Miani, è un simbolo di continuità e stabilità all’interno della città di Roma e questo vuole essere l’augurio di Global Starnet all’industria del Gioco Legale per il prossimo futuro: continuità e stabilita.

Se la seconda parte della Convention sarà a porte chiuse, in quanto dedicata a Gestori e a partner del mondo Global Starnet, il Convegno “Le regole del Gioco – Il Settore a confronto” sarà aperto al pubblico e alla stampa, contando sulla partecipazione di Domenico Distante, presidente Associazione Nazionale Sapar; Stefano Sbordoni, avvocato e professore di Diritto tributario dei giochi all’Università di Salerno, Vitaliano Casalone, esperto internazionale di gaming; Ranieri Razzante, avvocato ed esperto di legislazione antiriciclaggio e antiterrorismo; Armando Iaccarino, direttore del centro studi As.Tro; Francesco Scardovi, esperto fiscale nel settore del gaming dello studio Scardovi & Giordani.

Commenta su Facebook