La commissione per i mercati dei capitali della Grecia ha approvato un’offerta da parte del gruppo ceco Sazka per assumere il pieno controllo della società di gioco greca OPAP.

La Grecia ha venduto una quota del 33% dell’OPAP a Emma Delta, attualmente di proprietà del gruppo Sazka e Georgios Melissanidis, nel 2013 per circa 650 milioni di euro (729,9 milioni di dollari) nell’ambito di un salvataggio internazionale previsto dall’Unione europea.

Il gruppo Sazka, che detiene il 66,7% di Emma Delta, ha lanciato a luglio un’offerta per acquisire fino al 67% delle azioni in circolazione di OPAP per 9,12 euro ciascuna.

Il gruppo Sazka ha annunciato anche l’avvio di una offerta volontaria, aggiungendo che gli azionisti OPAP potevano offrire le loro azioni dal 1 ° ottobre al 29 ottobre.

Oltre 2 miliardi di euro sono stati stanziati per il progetto, ha dichiarato il presidente del gruppo Sazka Karel Komarek, definendo l’offerta “una forte conferma” della fiducia del gruppo nell’economia greca.