igt logo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Gioco sostenibile, occupazione, attenzione al cliente, supporto alle comunità, crescita della rete commerciale e cura dell’ambiente. Sono gli impegni che IGT ha perseguito nel corso del 2016, e adesso pubblica i risultati ottenuti nella decima edizione del Report di Sostenibilità. Sul fronte del gioco problematico, IGT ha rispettato le best practice e gli standard internazionale dell’industria, adottando strumenti di protezione, sostenendo le organizzazioni impegnate nella lotta alle dipendenze, e contrastando la diffusione del gioco minorile.

La Compagnia in particolare ha adottato tecnologie sofisticate in tutti i segmenti, ritagliate in base alle diverse normative in vigore in tutti i Paesi in cui opera, e alle esigenze dei giocatori. Sul fronte occupazionale, IGT conta oltre 12mila in 100 paesi diversi,e si è impegnata a rispettare la Dichiarazione sui Principi Fondamentali e i Diritti dei Lavoratori dell’Organizzazione internazionale del lavoro. Nei rapporti con i clienti la Compagnia ha seguito la filosofia Customer First, e si è impegnata a diffondere esclusivamente comunicazioni commerciali trasparenti.

Nel sostegno alle comunità, IGT ha invece supportato centinaia di iniziative sociali, culturali e educative, come l’After School Advantage – attivo in 13 laboratori sparsi in tutto il mondo per consentire agli studenti di accedere a strumenti tecnologici – o l’italiano Il Gioco del Lotto, per il supporto di iniziative culturali e il restauro del patrimonio artistico (tra le iniziative di quest’anno il restauro del Mosè di Michelangelo). Per quanto riguarda l’ambiente, IGT nel 2016 ha lanciato uno strumento interno per analizzare gli impatti che hanno le diverse sedi della compagnia. “La decina edizione del report dimostra che abbiamo riposto nel rispettare i nostri impegni nei confronti delle persone con cui veniamo in contatto e delle comunità in cui operiamo” ha commentato il Ceo del Gruppo, Marco Sala.

Commenta su Facebook