Print Friendly, PDF & Email

Doppio successo a Booxmeer. ​​La controllata del Gruppo Gauselmann, Merkur Gaming Netherlands, ha recentemente festeggiato l’apertura del suo primo showroom olandese e allo stesso tempo ha lanciato un invito alla prima fiera in-house nei nuovi locali occupati nell’edificio Ypex.

La macchina da gioco G-Box per il mercato Horeca, salutato come il “compatto M-Box” ha fatto il suo debutto. Un altro highlight di prodotto presentato è stato il Multiplayer (tre Trii M-Box interconnesso). Oltre allo showroom di 300 metri quadrati, l’edificio Ypex ospita anche un centro logistico e una serie di laboratori di personalizzazione in cui le macchine da gioco Merkur sono adattate alle esigenze individuali dei clienti.

Durante la cerimonia di apertura, i rappresentanti di Merkur Gaming Netherlands e del partner di vendita, logistica e assistenza olandese Ypex hanno accolto oltre 100 ospiti dell’industria del gioco e del mondo della politica. Tra questi c’era il sindaco di Boxmeer, Karel van Soest, che è apparso colpito dall’edificio moderno. Nel suo discorso di apertura, ha sottolineato l’importanza speciale della partnership tra Ypex e Merkur Gaming Netherlands, che ora rappresenta il gruppo Gauselmann operante a livello internazionale a Boxmeer e quindi nei Paesi Bassi. Anche l’amministratore delegato di Ypex, Paul Hutten, ha sottolineato nel suo discorso di benvenuto la partnership di successo con Merkur Gaming Netherlands.

Il Gruppo Gauselmann è entrato per la prima volta nel mercato olandese più di 30 anni fa: “Svolgiamo attività commerciali nei Paesi Bassi dall’apertura del casinò MERKUR ad Amsterdam nel 1986. E negli ultimi sei anni abbiamo sviluppato macchine per videogiochi per i settori arcade e gastronomia olandesi. Il nostro successo dimostra che non solo i giocatori sono impressionati dai nostri prodotti, ma, per estensione, anche i nostri clienti, gli operatori di slot machine,” afferma Athanasios “Sakis” Isaakidis, Chief Executive, International, Head of International Product Management.

“Un fattore decisivo per il nostro successo è stata l’introduzione dei giochi Games Unlimited nel 2012. Il lancio della M-Box ha segnato un’altra pietra miliare. I nostri prodotti di prima classe sono ovviamente determinanti per il nostro successo. Ma non siamo soddisfatti ‘solo’ di accontentarci di prodotti premium – per noi un servizio eccellente, che include contatti locali, magazzino e logistica, sono un altro elemento ovvio. Il nostro sito in Boxmeer ora ci consente di coordinare tutte queste attività direttamente dai Paesi Bassi”, spiega Dirk Sondermann, Managing Director di Merkur Gaming Netherlands. La compagnia ha una seconda base di servizio a Hoofddorp vicino ad Amsterdam.

Nei prossimi mesi, Merkur Gaming Netherlands presenterà l’M-Box, il multiplayer e il G-Box in una serie di altri eventi, incluso l’incontro annuale dell’associazione olandese dei distributori automatici VAN il 14 novembre a Utrecht e presso la più grande fiera olandese del settore alimentare e dell’ospitalità dal 7 al 10 gennaio 2019 ad Amsterdam. “Ad Horecava, speriamo di aumentare la consapevolezza per i giochi elettronici tra i proprietari di ristoranti, in particolare con il G-Box. L’obiettivo è supportare i nostri clienti Horeca nella ricerca di nuovi posti dove installare le macchine da gioco, dove attualmente non ce ne sono”, spiega Dirk Sondermann.

Commenta su Facebook