Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Global Starnet, preso atto dell’ordinanza con la quale oggi il Tar del Lazio ha respinto l’istanza cautelare del ricorso presentato da Global Starnet contro la decadenza della concessione disposta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, comunica che continuerà ad operare secondo gli standard massimi di qualità dei servizi da sempre garantiti.

La Società ribadisce di avere sempre onorato gli impegni contrattuali con lo Stato e di aver versato interamente il Preu (Prelievo erariale unico) dovuto, e annuncia che darà mandato ai propri legali per impugnare l’ordinanza del Tar presso il Consiglio di Stato, confidando che le ragioni dell’azienda troveranno positivo accoglimento nel corso della giustizia, anche a tutela dei posti di lavoro diretti e dell’indotto.

Commenta su Facebook