Si è rivelata un successo la prima partecipazione di Magellan Robotech, il marchio B2B di Stanleybet Group, compagnia che crea soluzioni di gioco per operatori del gioco e virtual 3D games, all’ICE London, la principale fiera del gioco a livello mondiale, svoltasi dal 4 al 6 febbraio all’ExCel Exhibition Centre di Londra.

Sono stati infatti centinaia i meeting e migliaia i visitatori che si sono intrattenuti nello stand di Magellan Robotech, provenienti da ogni parte del mondo, in particolare Europa (con Italia, Romania e Spagna in prima fila), Sud America (Perù, Messico, Colombia e Brasile su tutti), Africa (vari Paesi ma con la Nigeria sempre protagonista.

Le grandi attrazioni dello stand sono state principalmente due: il blockbuster Trident, virtual football pluri-nominato in numerosi award come miglior prodotto nel settore nel 2019, esposto sia nella versione retail che online (desktop-mobile), e l’attesissima novità presentata in anteprima proprio all’ICE, Falcon, il primo virtual football in modalità “live betting” al mondo. Il successo di questo nuovo concept è assicurato non solo dalla grafica totalmente rivoluzionaria ma anche dai suoi numeri: partite di 25-30 minuti, con 5 minuti di pre-partita e di intervallo; chance di segnare da 14 a 20 gol a partita, a seconda della forza delle squadre; sospensione scommesse di 10-40 secondi (dipende dalla frequenza dei gol segnati.

Restando fedele alla propria filosofia di virtual games creati da bookmaker per bookmaker, Magellan Robotech ha portato all’ICE il proprio concept per betting shop, betting corner e sports café all’interno di Casino. Quindi un “wall” attrezzato con tutta l’offerta: dai terminali self service agli SSBT per il gioco autonomo da parte degli scommettitori.

Questo stesso concept e questa stessa filosofia sarà presto protagonista anche a Rimini dove Magellan Robotech parteciperà a Enada 2020, in programma dall’11 al 13 marzo, confermando il suo interesse primario per il mercato.

Entusiasta naturalmente Christian Maglia (CCO Magellan Robotech): «Siamo veramente orgogliosi del risultato di questa primissima partecipazione all’ICE di Magellan Robotech, il nostro prestigioso marchio B2B ormai diventato un punto di riferimento a livello mondiale. Grazie a concept assolutamente innovativi e rivoluzionari come ‘Trident’ e soprattutto l’ultimo virtual ‘Falcon’, il primo virtual live betting al mondo presentato in anteprima proprio a Londra, abbiamo alzato l’asticella e regalato agli appassionati e ai consumatori un prodotto destinato a rivoluzionare per sempre il nostro settore».