Gamenet Group S.p.A. (la “Società”) conferma che l’acquisizione di una partecipazione pari al 48,67% del capitale sociale della Società (in aggiunta alla partecipazione di minoranza già detenuta) da parte di Gamma Bidco S.p.A. (in precedenza Gamma Bidco S.r.l.), perfezionata in data odierna (l’“Acquisizione”), costituisce uno “Specified Change of Control Event” ((così come definito ai sensi del regolamento del prestito obbligazionario senior garantito con scadenza nel 2023 emesso dalla Società in data 27 aprile 2018 (“Obbligazioni Aprile 2018”) e del prestito obbligazionario senior garantito con scadenza nel 2023 emesso dalla Società in data 20 settembre 2018 (le “Obbligazioni Settembre 2018”), congiuntamente, i “Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari”).

Pertanto, l’Acquisizione non costituirà un Change of Control ai sensi dei, e come definito nei, Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari. Di conseguenza, la Società non sarà tenuta a lanciare l’offerta di acquisto (Change of Control Offer) (come definita ai sensi dei Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari) in favore dei possessori delle Obbligazioni Aprile 2018 e delle Obbligazioni Settembre 2018.

A seguito del completamento dell’Acquisizione, e a seguito delle dimissioni, degli amministratori non esecutivi Paolo Ernesto Agrifoglio, Marco Conte, Giacomo Pignatti Morano e Nikolaos I. Nikolakopoulos, il consiglio di amministrazione della Società ha nominato per cooptazione, previo parere favorevole del Comitato Nomine e Remunerazione, quattro nuovi amministratori, nelle persone di Andrea Moneta, Michele Rabà, Michael Ian Saffer quali amministratori non esecutivi e John Paul Maurice Bowtell quale amministratore in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 147-ter, co. 4 e dall’art. 148, co. 3 del d.lgs. 58/1998 nonché dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 3 del Codice di Autodisciplina. Il Consiglio di Amministrazione ha già provveduto a verificare la sussistenza in capo agli amministratori co-optati del possesso dei requisiti e, per l’amministratore John Paul Maurice Bowtell, il possesso dei requisiti di indipendenza.

Hanno altresì presentato le proprie dimissioni, con efficacia dalla prima assemblea dei soci successiva al completamento dell’offerta pubblica di acquisto obbligatoria che verrà lanciata da Gamma Bidco S.p.A., degli amministratori Vittorio Pignatti Morano Campori e Giacinto D’Onofrio. Inoltre, l’amministratore Giacinto D’Onofrio ha rassegnato le sue dimissioni quale componente del Comitato Nomine e Remunerazione e del Comitato Controllo Rischi e Sostenibilità.

Il Consiglio di Amministrazione, previo parere favorevole del Comitato Nomine e Remunerazione ha deliberato di (i) nominare l’amministratore non esecutivo Michele Rabà quale componente del Comitato Nomine e Remunerazione e del Comitato Controllo Rischi e Sostenibilità, in sostituzione dell’amministratore non esecutivo Giacinto D’Onofrio e (ii) nominare l’amministratore indipendente John Paul Maurice Bowtell quale componente del Comitato Parti Correlate, in sostituzione dell’amministratore indipendente Nikolaos I. Nikolakopoulos.