“L’aggiudicazione alla società Sisal S.p.A. della concessione per la gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione a distanza, nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su un unico totalizzatore a livello nazionale, disposta con determinazione direttoriale n. 129941/RU del 17 settembre 2019, pubblicata sul sito istituzionale dell’Agenzia in data 18 settembre 2019, è efficace a decorrere dalla data di pubblicazione del presente provvedimento. Il presente provvedimento, ai fini della pubblicità degli atti e della trasparenza dell’azione amministrativa, è pubblicato, nelle forme dovute, sul sito web dell’Agenzia Dogane e Monopoli”.

E’ quanto si legge sul “Provvedimento n. 201459/RU del 2 dicembre 2019 – Determinazione di efficacia dell’aggiudicazione alla Sisal S.p.A. della concessione della gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione a distanza, nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su un unico totalizzatore a livello nazionale” pubblicato da Adm.

“VISTO l’articolo 1, comma 576, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, il quale, “in vista della scadenza della concessione vigente”, ha previsto che l’Agenzia delle dogane e dei monopoli bandisse una gara per l’affidamento, mediante procedura di selezione aperta, competitiva e non discriminatoria, della gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale e ha fissato le condizioni essenziali della procedura stessa, al fine di garantire la tutela degli interessi pubblici nelle attività di raccolta del gioco e nel rispetto dei principi di cui alla direttiva 2014/23/UE del
Parlamento europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014, nonché dell’articolo 30 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50; VISTO il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 recante “Codice dei contratti pubblici”; VISTA la determinazione direttoriale prot. n. 179424/RU del 9 novembre 2018, con la quale è stato disposto l’avvio della procedura per l’affidamento in concessione della gestione e dello sviluppo dei giochi numerici a totalizzatore nazionale di cui all’articolo 1, comma 576, della legge 11 dicembre 2016, n.232; VISTO il bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea GU/S S242 del 15 dicembre 2018 e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – V serie speciale – “Contratti pubblici” n. 2 del 4 gennaio 2019; VISTA la determinazione direttoriale prot. n. 52338/RU del 25 marzo 2019, con cui è stata nominata la Commissione di selezione per l’affidamento della nuova concessione relativa alla gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione di cui al bando di gara; VISTA la determinazione direttoriale prot. n. 129941/RU del 17 settembre 2019, pubblicata sul sito istituzionale dell’Agenzia in data 18 settembre 2019, con cui, verificata la proposta dell’anzidetta Commissione di selezione, è stata aggiudicata alla società Sisal S.p.A. la concessione per la gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione a distanza, nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su un unico totalizzatore nazionale; CONSIDERATO che la società aggiudicataria ha provveduto a porre in essere gli adempimenti successivi alla pubblicazione dell’esito della procedura di selezione previsti dai paragrafi 20, 21 e 22 del Capitolato d’Oneri, presentando, nei termini previsti, la documentazione elencata nei citati paragrafi e dando avvio alle attività indicate negli stessi; ESAMINATA la documentazione presentata dalla società Sisal S.p.A., che, per quanto riguarda, in particolare, quella relativa ai paragrafi 20.6, 21.1 secondo capoverso e 21.2 del Capitolato d’Oneri deve intendersi approvata; VERIFICATO che la società Sisal S.p.A. possiede i requisiti richiesti per l’aggiudicazione della concessione per la gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione a distanza, nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su unico totalizzatore a livello nazionale; RITENUTO di dover dichiarare, ai sensi dell’articolo 32, comma 7, del citato decreto legislativo n. 50 del 2016, l’efficacia dell’aggiudicazione disposta con determinazione direttoriale prot. n. 129941/RU del 17 settembre 2019, pubblicata sul sito istituzionale dell’Agenzia in data 18 settembre 2019”.