Il difensore atalantino si racconta in esclusiva ai microfoni dell’infotainment magazine dopo aver segnato il gol di qualificazione ai Mondiali per la nazionale danese

Tutto è pronto per il posticipo di Champion’s League di questa sera alle ore 19: al Gewiss Stadium, l’Atalanta ospiterà il Villarreal con l’obiettivo di arrivare agli ottavi di Champions.  Tifosi in fibrillazione così come i nerazzurri che sono pronti a scendere in campo: Joakim Mæhle, uno dei protagonisti della stagione di quest’anno, si racconta ai microfoni di LeoVegas.News, Digital Content Partner della Dea.

Difensore dell’Atalanta e classe 97, esordisce nella nazionale danese il 5 settembre 2020 contro il Belgio: proprio quest’anno segna il gol della qualificazione per la sua Danimarca ai mondiali Qatar 2022. Grande la soddisfazione per la squadra e per l’intero Paese “il nostro obiettivo era qualificarci per i mondiali e ce l’abbiamo fatta con nove vittorie. Sono molto orgoglioso del mio team”. Dal suo esordio in nazionale, Mæhle non manca di stupire i suoi tifosi, con 23 presenze e 8 gol realizzati: “La partita che mi ha regalato più soddisfazione è stata quella contro l’Austria. L’Austria è una squadra forte, ma siamo riusciti a vincere 4-0. Abbiamo giocato molto bene, soprattutto nel secondo tempo”. Fiero di vincere e di collezionare grandi performance, Joakim vuole rendere orgogliosi i suoi tifosi non solo danesi, ma anche bergamaschi e il match di questa sera contro gli spagnoli non lo spaventa: “Con l’Atalanta dobbiamo continuare quello che abbiamo fatto fin qua in questa stagione. abbiamo avuto un inizio difficile, ma siamo sulla buona strada. Dobbiamo avere delle buone performance e qualificarci alle fasi a eliminazione diretta di Champions”.

Tutta l’intervista è disponibile sul sito di LeoVegas.News, insieme a tantissimi contenuti, articoli e approfondimenti e interviste esclusive ai protagonisti del calcio italiano.