Print Friendly, PDF & Email

 

(Jamma) – Nismo e Leonardo: questi i nomi delle due nuove macchine presentate a Enada Roma 2016 da Alberici. Due macchine che, diversamente dalle altre, sono caratterizzate da un rinnovato sistema di conteggio delle monete denominato Aventador, che grazie a dei dispositivi particolari riesce ad aumentarne la durata nel tempo.

 

Il sistema si fonda su un hopper con una spazzola rotante che serve a mantenere pulita la zona dove ci sono le monete e una ventola che esegue una pulizia generale del serbatoio. Le monete vengono a quel punto prese dalla catena e vengono sottoposte a un’ulteriore ventilazione, stavolta singola, ovvero, moneta per moneta, e dunque ancora più efficace. Le monete vengono poi pulite da una spazzola a fibre di carbonio che toglie le cariche elettrostatiche. Oltre a ciò vi è la possibilità di far tornare indietro l’hopper manualmente quando questo è fermo, azionando un pulsante.

 

Una volta che le monete sono state pulite e passate alla gettoniera, queste vengono identificate e conteggiate dopo un’ulteriore pulizia compiuta da una ventolina. C’è inoltre un sistema che sblocca automaticamente la gettoniera nel caso in cui si formino dei grumi di monete. Un meccanismo, quello appena esposto, che dunque è in grado di prevenire gli ordinari interventi di manutenzione e di sblocco solitamente necessari nei sistemi normali. L’auspicio dell’azienda è che il mercato capisca il suo valore di questa novità.

 

Commenta su Facebook