“Sono felice che grazie all’accordo con Lottomatica si è deciso di fare un intervento a Marcianise dove c’è una realtà molto complicata, ma c’è anche dignità, orgoglio e c’è un’amministrazione che conosce benissimo le esigenze della cittadinanza per quanto riguarda lo sport”.

Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenuto a Marcianise, in provincia di Caserta, in occasione di ‘Vincere da grandi’, il progetto sportivo nato dalla sinergia tra lo stesso Coni e Lottomatica.

“A Marcianise si sta cercando di portare ai fasti di un tempo alcuni impianti -ha sottolineato Malagò-. Qui, in particolare, la famiglia Maddaloni, con Clemente Russo, hanno una lunga storia legata a un percorso quasi leggendario. C’è la volontà di fare qualcosa anche a livello sociale. Sappiamo che lo sport è una, se non la migliore, delle medicine, per dare delle risposte ai giovani”.

“Credo di essere sempre stato un presidente del Coni che cerca di partire dal basso -ha concluso Malagò- anche se vengo giudicato dai risultati che vengono dall’alto. Ho sempre battuto il territorio, da queste parti sono venuto molto spesso, non c’è una provincia che non conosco”.