Print Friendly, PDF & Email

La squadra Domusbet capitanata da Stefano Ferrara debutta nel torneo dei record

3.310 Entries distribuiti lungo 3 flight. Oltre 1.600.000 euro di montepremi, 240 posti premiati con un primo premio da 310.000 euro. Questi i numeri della 22esima edizione dell’IPO Italian Poker Open che si è tenuta a Campione d’Italia. Con questo record di presenze l’IPO si avvicina di diritto ai tornei top Europei proiettando quindi questa 22esima edizione non solo nella storia del Poker Italiano ma anche di quello Internazionale. Lungimirante quindi e studiata bene la strategia di lancio del Poker Team Pro di DomusBet nato da un progetto iniziato lo scorso maggio con l’ingaggio da parte del presidente Francesco Di Paola del poker manager Stefano Ferrara che in questi mesi ha lavorato alacremente per costruire una squadra di giocatori forti e che potessero difendere al meglio i colori della società etnea nei migliori tornei e casinò del mondo!
Per questa prima uscita Stefano Ferrara ha scelto di portare con se Daniele Arangio, Maurizio Saieva, Pierluigi Silvestro e Antonio Tripodo. Grande curiosità ha destato questa prima partecipazione del Team con tanti addetti ai lavori, giornalisti e player che hanno chiesto informazioni più dettagliate sul progetto e sulle prossime iniziative. Ecco le parole del poker manager Stefano Ferrara:”Nello scorso marzo grazie all’interessamento di Cosimo Calicchio e Giuseppe Calicchio rispettivamente direttore marketing e direttore commerciale della DomusBet ho avuto il piacere di conoscere in occasione della Fiera Enada di Rimini il presidente Francesco Di Paola con il quale è nato subito un feeling. Il presidente infatti è una persona estremamente ambiziosa che mi ha trasmesso subito l’entusiasmo che poi è alla base della sua azienda e di tutte le sue iniziative. A maggio come sapete ormai tutti ho firmato un contratto con la Domusbet per curare a 360° tutto quel che riguarda l’attività legata la poker della società. Stiamo sviluppando tante iniziative e sono contento di aver scelto per il debutto del Team Pro un torneo come questo 22esimo IPO dei record. Sono anche contento che uno dei nostri player, Antonio Tripodo è andato a premio. Non appena conclusa questa prima esperienza siamo già pronti con un evento su cui stiamo lavorando da un po’ ma la proprio perché la trattativa è avanzatissima posso anticiparvi che la Domusbet diventerà a breve partner di uno dei tornei piu importanti d’Italia. Mancano pochi dettagli ed entreremo con forza anche nel poker live oltre ad aver fatto già un lavoro importantissimo con l’online.” Insomma un debutto da campioni e da protagonisti per la società del presidente Di Paola: anche nel poker live la Domusbet vuole far parlare di se ed imporsi in brevissimo tempo.

Commenta su Facebook