Il personale della locale Divisione PASI – Squadra Amministrativa di Crotone ha effettuato controlli nei confronti di un’attività di raccolta scommesse finalizzati alla verifica circa il precipuo rispetto delle normative atte al contenimento del rischio epidemiologico derivante dalla diffusione del virus Covid-19 anche in considerazione dell’introduzione dell’obbligo del “Green Pass” necessario per accedere all’interno delle attività commerciali in argomento.

Sono stati identificati all’interno dell’esercizio 3 avventori uno dei quali risultava non essere in possesso della certificazione verde. Si accertava pertanto che l’operatore preposto aveva omesso di verificare che l’accesso agli avventori fosse consentito unicamente a soggetti muniti di “Green Pass” in corso di validità o di altra valida certificazione. Si procedeva pertanto ad elevare relativa sanzione amministrativa (p.m.r. Euro 400,00) ed ad impartire la contestuale chiusura per giorni 5 dell’esercizio. In prosecuzione si procedeva inoltre ad elevare sanzione amministrativa a carico del citato avventore sprovvisto di “Green Pass” o altra certificazione valida (p.m.r. Euro 400,00).