Continuano i controlli dei carabinieri del comando provinciale di Modena, attraverso le sue 41 tenenze e stazioni distribuite su tutto il territorio, per garantire il rispetto delle disposizioni anti-Covid.

Nella giornata di venerdì sono state controllate complessivamente 173 persone e 19 attività economiche. Nel corso di uno dei controlli è stato accertato che una persona sprovvista di certificazione verde aveva fatto accesso ad una sala giochi utilizzando il green pass del figlio. L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Modena per sostituzione di persona.

Nel bar adiacente alla sala giochi, peraltro già controllato e sanzionato recentemente per il mancato rispetto di più misure di contenimento previste nelle linee guida per la ripresa delle attività economiche, sono state ancora riscontrate carenze nel rispetto delle norme anti-Covid: è stata così comminata una nuova multa ed è stata applicata la sanzione accessoria della chiusura temporanea di cinque giorni per il bar e tre giorni per la sala giochi.