Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Multa di oltre 46mila euro per il gestore di una sala giochi, dove erano in funzione slot machine oltre l’orario consentito.

E’ successo a Torino, dove una recente ordinanza comunale prevede che gli apparecchi da gioco siano in funzione nella fasce orarie 14-18 e 20-24. Ma alle 2:30, in piena notte, è scattato il controllo in una sala alla periferia di Torino, dove la polizia ha scoperto 31 apparecchi in funzione. Per tale violazione è prevista una sanzione amministrativa di una somma da 500 a 1500 euro per ciascuna macchina utilizzata. Il titolare del locale dovrà corrispondere 46.500 euro a titolo di sanzione, ma è ammesso il pagamento in misura ridotta pari a 15.500 euro. E’ la prima sanzione che viene comminata ad una sala giochi.

Commenta su Facebook