A seguito di attività di analisi condotte dalla Direzione Antifrode e Controlli – Ufficio Controlli Giochi i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli  di Taranto, nell’ambito delle azioni di contrasto al gioco illegale, hanno effettuato verifiche ispettive a otto esercizi ubicati sul territorio provinciale.
Tre esercizi sono risultati totalmente abusivi, privi di licenza di cui all’art. 88 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS), nonché di autorizzazione ADM ed effettuavano raccolta di scommesse per conto di bookmaker esteri non concessionari. Per i titolari degli esercizi è stata effettuata denuncia per esercizio abusivo delle attività di gioco.
Sono state, inoltre, riscontrate e contestate le violazioni dell’art. 7, comma 3 quater, del c.d. Decreto Balduzzi (divieto di messa a disposizione, presso qualsiasi pubblico esercizio, di apparecchiature che, attraverso la connessione telematica, consentono ai clienti di giocare sulle piattaforme di gioco) in cinque esercizi e comminate sanzioni amministrative per 100mila euro.