“Dopo dodici settimane infinitamente lunghe, i casinò saranno di nuovo in grado di offrire divertimento da sabato 6 giugno 2020”: questo è quello che annunciano i casinò svizzeri. La notizia è arrivata una settimana fa con una dichiarazione ufficiale del Consiglio federale .

E’ prevista unadistanza di due metri tra i giocatori e dove non è possibile un pannello di plexiglass per separare i giocatori. I contrassegni del pavimento hanno lo scopo di aiutare a mantenere la distanza e “canalizzare” correttamente i visitatori.

Advertisement

Anche i giochi da tavolo sono di nuovo consentiti, ad esempio roulette, blackjack e poker. Inizialmente, i casinò svizzeri presumevano che ciò non fosse ancora possibile. E invece sì. Qualche limitazione per la somministrazione: servizio chiuso alle 12.00. Come prima, puoi giocare da domenica a giovedì fino alle 3 del mattino e venerdì e sabato fino alle 4 del mattino

Anche il numero totale di ospiti è limitato, una persona è ammessa su 6 metri quadrati.

Il Casino’ Lugano ha pensato a una sorpresa speciale per tutti i suoi giocatori: alla mezzanotte tra venerdì 5 e sabato 6 giugno infatti, lo staff della casa da gioco luganese aspetta tutti per festeggiare la riapertura con un brindisi speciale, ovviamente offerto dal Casino’. Sarà un modo eccezionale per ritrovarsi tutti insieme dopo due mesi e mezzo di chiusura.

L’Ordinanza cantonale che ha fatto seguito alla seduta del Consiglio Federale dello scorso 27 maggio ha disposto la riapertura delle case da gioco per il giorno 6 giugno e il Casino’ non vuole perdere nemmeno un minuto per riabbracciare i propri ospiti. Per questo motivo la Direzione ha optato per una riapertura speciale allo scoccare della mezzanotte del 6 giugno, proprio come se fosse l’inizio di un nuovo anno, un nuovo inizio.