Print Friendly, PDF & Email

GIOCO ONLINE – Quella di Stoccolma è la borsa europea con più società di iGaming quotate.

Con Better Collective che ha avviato questo mese l’offerta pubblica, Aspire Global nel 2017 e LeoVegas nel 2016, sono 19 le società di gioco quotate in Svezia, secondo i dati del Nasdaq Inc.

A Londra, in un Paese dove il gioco e le scommesse sono parte della tradizione e del costume, sono solo 16 le società quotate.

Secondo un articolo di Bloomberg la concentrazione in Svezia è dovuta al fatto che gli imprenditori svedesi sono stati i primi ad adottare una tecnologia innovativa.

La Svezia è un mercato attraente poiché ha sviluppato una comunità di società che sono esperti del settore e investitori.

Con la crescita dell’industria, aumenta anche la concorrenza nella ricerca di dipendenti qualificati.

Vi sono anche rischi legati all’investimento in società nuove al controllo della regolamentazione di borsa, come mostrato nell’esempio di Cherry.

La società lo scorso mese ha chiesto all’amministratore delegato Anders Holmgren di andarsene immediatamente dopo essere stato arrestato con l’accusa di insider trading.

I dati del Nasdaq mostrano chiaramente la posizione dominante di Svezia e Regno Unito nell’industria europea dell’iGaming: mentre Stoccolma ha più società quotate, gli scambi di azioni a Londra fanno registrare volumi maggiori.

Insieme, i mercati delle due città costituiscono circa l’80% del valore delle aziende iGaming quotate in Europa.
Commenta su Facebook