Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il divieto al gioco d’azzardo a Bratislava, la capitale della Slovacchia è stato dichiarato illegittimo. Questa è la conseguenza del verdetto pronunciato dal tribunale regionale di Bratislava il 7 giugno scorso.

 

“La volonta di 136.000 Bratislaviani e degli oppositori del gioco d’azzardo nella nostra città sono stati calpestati”, ha detto il sindaco di Bratislava Ivo Nesroval commentando la decisione aggiungendo che la città porterà il caso alla Corte Suprema.

Il tribunale regionale di Bratislava non si è pronunciato sul divieto stesso, ma sul modo in cui è stato introdotto. I consiglieri comunali hanno adottato il divieto in seconda votazione. Il primo a febbraio del 2017 la misura non è stata approvata. Il voto è sollecitato da una petizione  firmata da circa 130.000 cittadini.

Il consiglio comunale di Bratislava ha approvato il divieto assoluto sul gioco d’azzardo il 30 marzo successivo in seconda votazione. La misura è entrata in vigore all’inizio del maggio 2017.

Con questo verdetto la corte ha ora escluso la possibilità di ripetere una votazione.

L’associazione degli operatori degli apparecchi da intrattenimento e gioco d’azzardo (AZAH) ha detto di ritenere davvero “triste che questo problema debba finire in tribunale e che la città non disponga di regole sensate per il controllo del gioco d’azzardo. Tuttavia, il numero delel sale da gioco è comunque diminuito. Delle 150 case da gioco originali ne sono rimaste in funzione solo 99.

Commenta su Facebook