In un circolo privato situato al Quartiere Paolo VI a Taranto, all’interno del quale alcuni mesi or sono era già stato scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica, i poliziotti ed i tecnici di E-distribuzione hanno rilevato l’ennesimo allaccio abusivo alla rete, utilizzando degli appositi “morsetti ruba-energia” reperibili anche online. Il danno economico alla società distributrice è stato quantificato in circa 20.000 euro.

La titolare del circolo è stata denunciata in stato di libertà per furto di energia. Nel corso del controllo, i poliziotti hanno trovato sei slot-machine, installate senza nessuna autorizzazione.
Con il successivo intervento del personale della Divisione di Polizia Amministrativa, i sei apparecchi da gioco abusivi sono stati posti sotto sequestro e, nei confronti del titolare del circolo, sono state elevate sanzioni amministrative per circa 20.000 euro.

Commenta su Facebook