seco
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – FII Tech Growth, fondo gestito dal Fondo Italiano d’Investimento SGR, ha effettuato un investimento di 10 milioni di euro a favore di Seco Spa, società di Arezzo leader nel mercato dell’elettronica embedded. In concomitanza con il finanziamento, Massimo Mauri, ex vicepresidente esecutivo della società quotata Eurotech, che ha lavorato alla transazione per conto della società e dei suoi azionisti, entrerà a far parte del Consiglio di amministrazione del gruppo con un ruolo esecutivo.

La società intende utilizzare i fondi per accelerare l’espansione internazionale e fare acquisizioni.

Fondata nel 1979 dagli imprenditori Daniele Conti e Luciano Secciani, Seco progetta e produce microcomputer e sistemi integrati per applicazioni industriali. L’azienda ha sviluppato una rete di collaborazioni con università e centri di ricerca La Sapienza, l’Università Nazionale di Singapore, il Politecnico di Milano, l’Università di San Diego, l’INFN, l’ESIEE di Parigi, il Politecnico di Torino, il CERN, la Carnegie Mellon University e il Barcelona Supercomputing Center.

Nel 2013 Seco ha lanciato UDOO, un micro-computer open source single board progettato per diversi mercati come l’istruzione, il mondo dei Makers e Internet of Things. Oggi, UDOO ha una comunità mondiale di oltre 100.000 sviluppatori che la usano regolarmente aggiornando costantemente la sua piattaforma e gli strumenti di sviluppo.

Con oltre 250 dipendenti, l’azienda supporta i clienti con una presenza mondiale come Cimbali, Esaote, Technogym e Vimar e nel 2017 ha generato entrate superiori a 50 milioni di euro. Ha filiali negli Stati Uniti, in Germania e a Taiwan.

Commenta su Facebook