Scoperto un altro furbetto del reddito di cittadinanza a Cecina (LI). L’uomo è stato denunciato dalla Guardia di Finanza per indebita percezione del reddito di cittadinanza e segnalato all’Inps per la revoca del beneficio e per il recupero delle somme indebitamente percepite. Il soggetto non aveva dichiarato né le vincite da giochi online per oltre 640mila euro né 22.500 euro ricavati dalla vendita della porzione di un appartamento ricevuta in eredità. Nonostante questi introiti, l’uomo ha percepito 5.690 euro tra il 2019 e il 2020.