Un circolo privato, in pieno centro a Catania, nascondeva una vera e propria bisca clandestina. Lo hanno scoperto gli agenzi della polizia che hanno trovato all’interno 19 macchinette da gioco illegali e senza alcuna autorizzazione da parte di Adm.

Il responsabile del circolo è stato sanzionato per aver trasformato il circolo privato in sala pubblica da gioco, in quanto durante i controlli ll’interno dei locali erano presenti 6 persone che risultavano essere sprovviste di tessera di affiliazione al club.

Gli apparecchi da gioco sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e sono stati elevati 39 verbali di contravvenzioni per un ammontare totale di euro 45.359,91.