Mercoledì mattina gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, transitando in una via di Napoli hanno notato un locale dalla cui porta aperta si intravedevano alcune “slot machine”.

I poliziotti sono entrati nell’immobile e vi hanno trovato un uomo e una vera e propria “sala slot” allestita abusivamente con 10 apparecchi.

L’uomo, con precedenti di polizia, è stato denunciato per esercizio del gioco d’azzardo, ricettazione e per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020 recante misure urgenti per il contenimento della diffusione del COVID-19. Locale e slot sono stati sequestrati.