Scommettevano sulle partite di calcio, puntando anche 500-600 euro, ma senza pagare il centro scommesse al quale si rivolgevano. In quest’ultimo caso, inoltre, pretendevano la somma vinta ma senza mai corrispondere la somma «giocata». È la nuova frontiera delle estorsioni…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati