Nei primi tre mesi del 2019 la spesa delle scommesse virtuali in agenzia è stata di 69,2 milioni di euro. Napoli è la provincia con la spesa più alta: 11,9 milioni di euro in 1.111 sale. Segue Roma con 5,1 milioni di spesa effettiva in 633 sale. Al terzo posto Milano con 3,6 milioni di spesa in 354 sale.

Per quanto riguarda le scommesse sportive a quota fissa nei primi tre mesi del 2019 la spesa totale è stata pari a 211,8 milioni di euro. In testa sempre Napoli con una spesa di 30,4 milioni in 1.148 sale, a seguire Roma con una spesa di 16,7 milioni in 721 sale e Milano con 11 milioni in 385 sale.

Infine per le scommesse ippiche a quota fissa nei primi tre mesi del 2019 la spesa complessiva è stata di 6,92 milioni di euro. Al primo posto Milano con 982.428,36 euro in 123 agenzie, poi Napoli con 806.438,43 euro in 328 agenzie e Roma con 731.134,77 euro in 182 agenzie.

Scommesse sportive a quota fissa

Scommesse ippiche a quota fissa

Scommesse virtuali in agenzia