Nei primi sei mesi del 2019 la spesa delle scommesse virtuali in agenzia è stata di 135,62 milioni di euro. Napoli è la provincia con la spesa più alta: 23,42 milioni di euro in 1.140 sale. Segue Roma con 9,99 milioni di spesa effettiva in 658 sale. Al terzo posto Milano con 7,53 milioni di spesa in 368 sale.

Per quanto riguarda le scommesse sportive a quota fissa nei primi sei mesi del 2019 la spesa totale è stata pari a 427,8 milioni di euro. In testa sempre Napoli con una spesa di 59,9 milioni in 1.192 sale, a seguire Roma con una spesa di 34,7 milioni in 755 sale e Milano con 22,9 milioni.

Infine per le scommesse ippiche a quota fissa nei primi sei mesi del 2019 la spesa complessiva è stata di 13,53 milioni di euro. Al primo posto Milano con 2,17 milioni di euro in 127 agenzie, poi Napoli con 1,59 milioni di euro in 357 agenzie e Roma con 1,52 milioni di euro in 186 agenzie.

Scommesse sportive a quota fissa

Scommesse ippiche a quota fissa

Scommesse virtuali in agenzia

Commenta su Facebook