Nei primi due mesi del 2019 la spesa delle scommesse virtuali in agenzia è stata di 44,30 milioni di euro. Napoli è la provincia con la spesa più alta: 7,42 milioni di euro in 1.093 sale. Segue Roma con 3,26 milioni di spesa effettiva in 621 sale. Al terzo posto Milano con 2,32 milioni di spesa in 344 sale.

Per quanto riguarda le scommesse sportive a quota fissa nei primi due mesi del 2019 la spesa totale è stata pari a 157,4 milioni di euro. In testa sempre Napoli con una spesa di 21,8 milioni in 1.142 sale, a seguire Roma con una spesa di 12,2 milioni in 715 sale e Milano con 7,99 milioni in 378 sale.

Infine per le scommesse ippiche a quota fissa la spesa complessiva è stata di 4,3 milioni di euro. Al primo posto Milano con 540mila euro in 123 agenzie, poi Napoli con 493mila euro in 316 agenzie e Roma con 479mila euro in 175 agenzie.

Scommesse sportive a quota fissa

Scommesse ippiche a quota fissa

Scommesse virtuali in agenzia