Belgio. Gli Europei di calcio 2020 hanno contribuito all’apertura di quasi 100.000 nuovi account da parte di giocatore sui siti di gioco online. Questo è un risultato che coincide con il triplo di quanto accade in un mese normale.

Questo dato emerge dal rapporto su EURO 2020 pubblicato Gaming Commission belga, il regolatore nazionale delle attività di gioco .

Più di 36.000 persone hanno giocato online per la prima volta tra l’11 giugno e l’11 luglio 2021.

 

In media, durante questo periodo, ogni giorno sono stati registrati 191.434 giocatori online. La maggior parte di loro sono uomini di età inferiore ai 40 anni.

Il 21 giugno 2021, quando il Belgio ha giocato contro la Finlandia, c’erano addirittura 281.923 giocatori attivi.

 

Un totale di 497.047 persone hanno giocato online durante EURO 2020 e ci sono state quasi 6 milioni di partecipazioni al gioco.

 

La campagna di prevenzione « Stop on time ! » che mirava ad avvertire i giocatori d’azzardo circa il fatto che stabilire dei limiti in anticipo e fermare il gioco in tempo è estremamente importante non ha mancato il produrre il suo effetto. È stato raggiunto circa il 70% del gruppo target (15+).

 

 

Secondo Magali Clavie, Presidente della Commissione Gioco, “questi dati confermano senza dubbio che un evento calcistico come EURO 2020 esercita una grande attrazione sulle scommesse e che è estremamente importante sottolineare costantemente e chiaramente il messaggio del gioco responsabile. Il gioco deve restare sempre una attività ricreativa”.