Print Friendly, PDF & Email

L’Associazione Nazionale SAPAR, accogliendo le istanze di alcune sigle associative, ha indetto per giovedì 15 giugno p.v. presso gli uffici della segreteria nazionale, un incontro costruttivo con i delegati delle sigle di rappresentanza;

la riunione sarà l’occasione per rinnovare i punti salienti della politica SAPAR e trovare una convergenza con i rappresentanti delle associazioni che parteciperanno al tavolo di discussione, sempre se condivideranno le stesse.

L’obiettivo è valutare se vi è condivisione d’intenti e finalità, per fare fronte comune intorno al progetto SAPAR. Il fine è tutelare il comparto delle aziende di gestione degli apparecchi per il gioco lecito.

Inoltre l’Associazione Nazionale SAPAR sta valutando l’opportunità di una nuova manifestazione, la cui data è ancora da stabilire, per presentare le legittime richieste del comparto.

Si precisa inoltre che l’ufficio di presidenza SAPAR e i suoi singoli componenti si sono sempre adoperati nel pieno rispetto della linea associativa fissata nell’interesse degli operatori-Gestori, fulcro della filiera del gioco attraverso gli apparecchi da intrattenimento, e continuerà a operare per perseguire con forza questo fine.

Il Presidente e tutto l’Ufficio di Presidenza ribadiscono che singole prese di posizione di altre sigle associative, anche attraverso comunicati o esternazioni, non saranno supportate da SAPAR se discordanti dalla linea strategica che la stessa ha intrapreso, e se dalla stessa non saranno condivisi ed avallati.

Commenta su Facebook