I funzionari ADM della Direzione Antifrode e Controlli, unitamente ai militari del Comando Provinciale di Roma della GdF, hanno individuato una sala scommesse illegale nel quartiere Labaro che, nonostante la vigenza delle disposizioni volte a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, continuava a svolgere la propria attività.

Il titolare della sala è stato sanzionato per violazione delle norme di contenimento della pandemia e denunciato alla Procura della Repubblica per esercizio abusivo della raccolta di scommesse senza la prevista autorizzazione di pubblica sicurezza. L’operazione si inserisce nel più ampio dispositivo messo in campo da ADM e GdF per il controllo economico del territorio e a salvaguardia della salute dei cittadini.