I dipendenti di una sala bingo di Roma sono stati intervistati su ‘Mi Manda Rai 3’ in merito al tema ormai noto a livello nazionale della chiusura prolungata delle attività di gioco. “Siamo nelle stesse condizioni di un anno fa, anzi peggio perchè siamo ridotti al limite. Ormai siamo in estinzione. Non ci sono più neanche i soldi per comprare un gelato ai nostri figli” ha spiegato una lavoratrice.

“Siamo dei fantasmi, siamo dentro delle bolle di sapone, nessuno ci da’ delle risposte. E’ quasi un anno che aspettiamo il bonus affitto, sono soldi con cui non ci devo andare in vacanza. Io personalmente ho profondo rispetto nelle istituzioni ma come si fa a credere ancora nelle istituzioni quando queste ti abbandonano, ti dimenticano e fanno morire di fame te e i tuoi figli” ha aggiunto un collega.

Il conduttore ha quindi lanciato un appello spiegando che è “indispensabile fare qualcosa, nessuno può restare indietro, soprattutto in questo momento, siamo in guerra”.