sogei

(Jamma) Spetterà a Sogei, come per altro già previsto, scattare la prima foto sulla situazione aggiornata degli apparecchi da gioco, tipo Awp, ad oggi installati sul territorio nazionale.

Il report verrà quindi consegnato all’Agenzia delle Dogane e dei monopoli per verificare se l’obiettivo di ridurre il parco macchine è stato raggiunto o meno. La misura è prevista dalla Legge di Stabilità 2016, tradotta poi nel documento sottoscritto in Conferenza Unificata.

La riduzione è prevista dalle 407.000 slot ‘censite’ dall’Aams a non più di 265.000. Alla scadenza del termine ultimo dell’aprile scorso gli apparecchi disintallati sarebbero oltre 100.000. Alcuni concessionari, alla luce del ricorso presentato al Tar contro il decreto attuativo della norma, hanno suggerito ai proprietari degli apparecchi di attendere le disposizioni dell’Aams in merito alla individuazione delle macchine che dovranno essere ancora disintallate sulla base dei criteri indicati dal decreto stesso, tra cui la localizzazione per regione e il volume delle giocate registrete.

Il primo report da Sogei dovrebbe pervenire al regolatore non più tardi dì prossimo.

Commenta su Facebook