ariano
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Su mandato dell’A.G.C.AI l’avvocato Massimiliano Ariano ha presentato, a mezzo pec, all’Agenzia dei Monopoli istanza di chiarimento in merito all’applicazione della procedura di riduzione delle AWP nei casi di avvenuta risoluzione consensuale del contratto di rete con subentro di un nuovo Concessionario.

“Il quesito, come prospettato nell’istanza allegata, è di estrema importanza in quanto attiene agli effetti che l’applicazione della disciplina sulle riduzioni delle AWP determina sulle sorti dei NOE, nel frattempo migrati ad altro Concessionario. Il rischio a cui andrebbe incontro il Gestore, che accetta la proposta avanzata dal proprio Concessionario di scioglimento consensuale del contratto con subentro di un altro Concessionario, è di perdere, in sede di riduzione delle AWP, interamente i NOE nel frattempo migrati, in conseguenza di un’applicazione distorta della relativa norma. In ragione di ciò, in via cautelativa e nelle more di risposta da parte dell’AAMS al quesito prospettato, stante l’elevato rischio di perdita di tutti i NOE nel frattempo migrati, è consigliabile rifiutare la proposta di risoluzione consensuale con subentro del nuovo Concessionario e impugnare l’atto di recesso avanzato dal Concessionario per abuso del diritto”.

RICHIESTA CHIARIMENTI AAMS

Commenta su Facebook