Rimane alta l’attenzione degli Agenti della Polizia di Stato, impegnati nei servizi di controllo del territorio, per le attività di controllo volte a garantire il rispetto delle norme emanate per contenere la diffusione del contagio da virus Covid 19.

Gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura vigilano, con il loro operato, sul rispetto delle disposizioni contenute nei decreti nazionali e nelle ordinanze regionali, a garanzia della tutela del bene comune della salute pubblica.

I poliziotti, nell’ambito dei servizi predisposti per la verifica del rispetto delle prescrizioni in materia di distanziamento sociale e di chiusura degli esercizi commerciali, hanno sanzionato 3 attività, disponendone la chiusura.

In particolare, due sale giochi ed un’attività di campi da calcetto erano aperte nonostante il divieto, e gli utenti presenti all’interno usufruivano dei relativi servizi.

Gli avventori sorpresi nell’inosservanza delle misure di distanziamento sociale e delle norme sull’utilizzo dei dispositivi individuali sono stati sanzionati, ed uno di loro, risultato gravato dalla misura di sicurezza della libertà vigilata, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.