Print Friendly, PDF & Email

“Stiamo mettendo in piedi un sistema informatico con card elettronica” per il reddito di cittadinanza che “non ti permette di entrare in certi negozi…”. E’ quanto ha detto il vice premier Luigi Di Maio a ‘Di Martedì’ su La7, facendo un esempio: “Non voglio che si spendano i soldi in giochi d’azzardo” e, in ogni caso, “non tutti possono entrare nel reddito di cittadinanza, ci sono degli impegni da prendere…”.

“Il ‘Reddito di Cittadinanza’ non è una mancia – ha aggiunto – non vuole dare soldi alla gente per rimanere sul divano. Chi lo riceverà avrà la giornata impegnata per lavori di pubblica utilità e come formazione per lavori che servono allo Stato. Chi non lo accetta o imbroglia perde il reddito, per chi dichiara il falso ci sono sei anni di galera”.

Commenta su Facebook