portogallo

Portogallo. Il governo di Lisbona ha avviato la revisione dell’attuale regime fiscale per il gioco d’azzardo. Il governo ha nominato un gruppo di lavoro per analizzare lo stato dell’industria del gioco d’azzardo online del paese e valutare eventuali modifiche necessarie al sistema. Il gruppo di lavoro comprende sei membri, tra cui rappresentanti dell’SRIJ e dei ministeri delle finanze, dell’economia, del turismo e del lavoro del Portogallo. Dovranno presentare le loro risultanze e proposte entro 30 giorni.

La legge sul gioco d’azzardo esistente nel paese è entrata in vigore nel 2015. Il regolatore del gioco d’azzardo del Paese, Serviço de Regulação de Jogos (SRIJ), ha rilasciato la prima licenza per la fornitura di servizi di gioco nel 2015. Da allora l’organismo di regolamentazione ha assegnato un totale di 16 licenze.

Mentre la riorganizzazione del mercato portoghese è stata generalmente accolta favorevolmente dalle autorità dell’UE e dalle parti interessate del settore, il regime fiscale del paese è stato pesantemente criticato e i tassi sono stati giudicati troppo alti per garantire la sopravvivenza del mercato.