“Il gioco legale è una di quelle categorie che viene considerata paria, in un Paese in cui si può parlare di tutto l’unica cosa di cui non si può parlare e il gioco. Io adoro il gioco legale perchè andare a fare gioco legale significa evitare che ci sia il gioco illegale. Coloro che lavorano in questo settore, decine di migliaia di persone, sono visti come dei paria. Da parte mia c’è sempre attenzione a questo settore”. Lo ha detto il giornalista Nicola Porro (nella foto) nella sua rassegna stampa quotidiana via social.